Split payment o scissione dei pagamenti, fatturazione elettronica.

fattele

Oggetto: “Split payment” o “scissione dei pagamenti”, fatturazione elettronica.

Egregio Fornitore,
l’art. 1 del Decreto Legge 24 aprile 2017, n. 50 ( la c.d. “manovra correttiva 2017”), convertito in Legge 21 giugno 2017, n. 96 aveva esteso il meccanismo dello “split payement” o “scissione dei pagamenti”, previsto dall’art. 17-ter del D.P.R. 633/72, anche per le Società in controllo pubblico.
COGESA S.p.A dal 01/01/2019 applicherà la scissione dei pagamenti.
Pertanto, tutti i fornitori di COGESA S.p.A, esclusi i prestatori di servizi assoggettati a ritenuta alla fonte (es. professionisti), dal 1 gennaio 2019 dovranno emettere nei confronti della scrivente società solo fatture di vendita in “scissione dei pagamenti” ; in pratica , continueranno ad esporre l’IVA nelle fatture come di consueto , ma indicheranno in calce al documento la dicitura “scissione dei pagamenti”. Per le eventuali già in reverse charge, invece, non sono previste modifiche alle consuete modalità di fatturazione.
In base al nuovo obbligo della “scissione dei pagamenti” , l’IVA esposta sulle fatture emesse dai fornitori dovrà essere versata dal COGESA S.p.A- direttamente all’Erario; pertanto, al fornitore non verrà corrisposto il totale della fattura (comprensivo dell’IVA), ma solo la differenza fra tale importo e l’IVA esposta in fattura.
Come noto la Legge del 07 dicembre 2017 n° 205 ha fissato la decorrenza dal 01.01.2019 degli obblighi di utilizzo della fatturazione elettronica nei rapporti economici tra privati, ossia tra le imprese e professionisti.
Al fine di provvedere all’invio delle fatture elettroniche a far data dal 01.01.2019, Vi comunichiamo i Nostri dati specificando l’indirizzo PEC e il Codice Univoco.

INDIRIZZO PEC: cogesaspa.sulmona@legalmail.it CODICE UNIVOCO: M5UXCR1

Sulmona, 2 gennaio 2019

Prot. n.11/ga

UFFICIO AMMINISTRATIVO Il Responsabile
D.ssa A. Giardini

 

Prot. 11 del 02/01/2019 – PDF