Raccolta rifiuti, speciale #Coronavirus

cornavirus

Da marzo scorso Cogesa SpA ha attivato il servizio di raccolta rifiuti dedicato alle utenze positive al Coronavirus.

Operatori specializzati, dotati di tutti i dispositivi di sicurezza necessari, si stanno occupando del ritiro dei rifiuti delle persone risultate positive.

In caso di positività al Covid-19 non si deve più fare raccolta differenziata, ma bisogna mettere tutti i rifiuti indifferenziati in doppia busta ben chiusa. Il primo giorno utile per il ritiro gli operatori incaricati consegneranno il kit, composto da bidoni a chiusura ermetica, sacchi, fascette per chiuderli e vademecum informativo.

Il ritiro avviene a domicilio due volte a settimana, con giorni che variano a seconda delle zone servite e che vengono comunicati ai diretti interessati.

E’ stato, infatti, attivato anche un servizio di chiamata diretta di tutte le utenze per istruirle sulla gestione dei rifiuti nella fase di positività al virus. Al momento sono circa 300 le utenze gestite su tutti i Comuni serviti.

Il servizio dedicato è un’ulteriore misura di prevenzione al fine di contenere la diffusione del Covid-19.

Sulmona, 6 novembre 2020 Ufficio Comunicazione Cogesa SpA